News Udc Italia

Referendum: Cesa, si mobilitano giovani Udc per il no, difendiamo sovranità popolare

“Sul no al referendum l’Udc si mobilita nel territorio: oggi pomeriggio iniziativa dei giovani in Calabria, a Lamezia Terme, per dire no a una riforma confusa, pasticciata, che non supera il bicameralismo (con un Senato che non viene eletto dal popolo) e che dà troppi poteri al premier. Non ci stiamo all’etichetta di ‘conservatori’: siamo per il cambiamento ma per migliorare il nostro sistema, non per peggiorarlo”. Lo afferma il segretario nazionale UDC Lorenzo Cesa secondo cui “questa riforma mortifica il ruolo del Parlamento e riduce la democrazia partecipativa aumentando le firme necessarie per presentare un referendum (da 500 mila a 800 mila) e per un disegno di legge di iniziativa popolare (da 50 mila a 150 mila). Difendiamo il principio della sovranità popolare”.