News

Regionali: Abruzzo, Cesa (Udc) partire da programma

(AGI) – Pescara, 29 ott. – “Si sta lavorando per individuare un candidato che abbia autorevolezza e capacita’ politica e amministrativa per guidare una regione importante come l’Abruzzo”. Lo ha detto Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell’Udc, sulla scelta del candidato presidente per il centrodestra alle regionali del 10 febbraio 2019. Cesa, questa mattina, ha tenuto, insieme a Gianfranco Rotondi, presidente nazionale della Dc, una conferenza stampa a Pescara per illustrare quale sara’ il ruolo dei democratici cristiani in Abruzzo in occasione delle elezioni regionali. Roma ha deciso che il candidato presidente spetta a Fratelli d’Italia: “Penso che – ha risposto Cesa – bisogna partire dai programmi come stiamo cercando di fare noi democratici cristiani. Abbiamo infatti promosso un tavolo per individuare quattro o cinque punti del programma che poi bisogna realizzare. E attorno a questo costruire una candidatura”. Il centrodestra correra’ tutto unito? “Penso proprio di si’. Centrodestra e liste civiche. Abbiamo grandi chance per tornare alla guida della Regione Abruzzo, che negli ultimi anni non e’ stata gestita bene”. Sul ruolo dei democratici cristiani non ha dubbi: “Siamo e dobbiamo essere quella forza che riequilibra la coalizione di centrodestra verso il centro. Questo e’ il nostro dovere ed e’ quello che intendiamo fare non solo in Abruzzo, ma in tutta Italia”. “Vogliamo tornare – ha concluso Cesa – ad essere protagonisti dela rinascita dell’Abruzzo. Ci sono stati esempi straordinari di democratici cristiani che hanno fatto grande l’Abruzzo. Dobbiamo tornare a fare questo e a rimettere insieme una squadra di democratici cristiani al servizio degli abruzzesi”. (AGI) Pe2/Mav 291410 OTT 18 NNN