News

Udc: Cesa invita l’ex hacker, sì ad agenzia Ue per il web sicuro

I casi Mattarella, Trenord, Burioni – ‘Lobby Usa delle armi e’ pro Salvini’
(AdnKronos) – Ad esempio, prosegue Orlowski, “il caso dell’impeachment di Mattarella, l’attacco su Facebook e Twitter al giovane, Raffaele Ariano, che denunciò la vicenda del capotreno di Trenord. E’ imputabile a certe persone ma, pur essendo questioni di rilevanza penale, nessuno ha monitorato”. “Se non hai il controllo lineare e temporale di quello che sta succedendo – prosegue – e denunci il singolo episodio o i 15 account con minacce di morte, non vedi che alla fine erano duemila account twitter, sempre gli stessi, che poi sono gli stessi dei no vax contro il medico Roberto Burioni. Se li monitorassimo, vedremmo che di questi 2000 account, 1724 sono sempre quelli. Di chi sono?”. Alla domanda se siano italiani o stranieri, Orlowski replica: “Ad esempio, la National Rifle Association (lobby Usa delle armi, ndr) supporta Salvini. Non lo può negare, ci sono i dati”. (Fan/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 15-SET-18 20:07 NNNN