News

Ue: Cesa(Udc),occasione per rilanciare sogno padri fondatori

(ANSA) – ROMA, 19 MAR – “Di fronte al populismo e al nazionalismo dilagante, alimentati quotidianamente dall’incapacita’ dell’Ue di trovare soluzioni condivise e comunitarie alla crisi economica, alla cronica emergenza dei flussi migratori e alle minacce del terrorismo, le celebrazioni dei Trattati di Roma possono diventare una straordinaria occasione per rilanciare l’idea di una nuova Europa, piu’ vicina a quella sognata dai padri fondatori e all’altezza delle sfide future”. Lo dice il segretario dell’Udc e europarlamentare Lorenzo Cesa. “Ma ci vuole – aggiunge – un po’ di coraggio, quello che e’ mancato negli ultimi anni alle classi politiche, spesso interessate solo a difendere gli interessi del proprio Paese o a scaricare su Bruxelles la colpa delle proprie debolezze. E bisogna uscire dalla retorica europeista, vuota di contenuti. L’Udc ha bene in mente la prospettiva ideale e le proposte concrete: l’Unione deve diventare il denominatore comune dei popoli, fattore di pace e di progresso per tutti i cittadini e le famiglie, unita nella difesa e nella gestione della sicurezza, e solidale nell’accoglienza dei migranti e nella politica economica, finora ancorata a un’austerita’ senza costrutto”. (ANSA).