News

Biotestamento: Cesa, Udc pronta a votare contro, Stato non puo’ decretare morte malato

(ilVelino/AGV NEWS) Roma, 16 MAR – “Lo Stato non puo’ assolutamente decretare la morte di una persona per la privazione di sostegni fondamentali. Non possiamo accettare acriticamente una legge il cui impianto, richiamando il diritto alla liberta’ individuale riconosca un principio pericoloso di arbitrio incondizionato che contrasta con i valori riconosciuti come fondamentali dalla nostra stessa Costituzione”. Lo ha detto il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa che, intervenendo alla tavola rotonda dell’Udc dal titolo “Luci e ombre sul fine-vita”, in corso all’Istituto Sturzo a Roma, annuncia: “Se il testo restera’ cosi’ com’e’, l’Udc votera’ contro. Non rinunciamo ai nostri valori: difendiamo la cultura della vita, non della morte”.