News

Italicum: Cesa (Udc), parole di monsignor Galantino sono stimolo per la politica

“Le parole di Monsignor Galantino sono uno stimolo per far sì che la politica recuperi il suo ruolo di forza propositiva e operativa per il Paese”. Così il segretario nazionale dell’UdC, Lorenzo Cesa, commenta il monito del segretario generale della CEI che, a conclusione del Consiglio permanente della CEI, è intervenuto sul pronunciamento della Consulta sull’Italicum esortando i politici a svolgere il loro compito e a non lasciare che invece, a decidere, siano i magistrati. “Le parole del segretario della CEI – ha aggiunto Cesa – sono una esortazione rivolta al mondo politico per superare le divisioni, mettendo al primo posto la governabilità del Paese e il bene pubblico”. E’ stato lo stesso segretario della CEI a precisare, tra l’altro, durante la sua conferenza stampa che il ruolo della Chiesa non è quello di sostituirsi al Governo. “Anche sul terremoto la Chiesa sta facendo molto, in termine di collaborazione e sostegno alle popolazioni locali – ha sottolineato Cesa – è un grande esempio per il paese”.