News

Poletti: Cesa, apprezzo petizione on line Giovani UDC, parole Ministro da ‘Bar dello sport’…

“Apprezzo l’iniziativa dei giovani UDC che, con un sussulto di dignità, chiedono giustamente le dimissioni di Giuliano Poletti: è intollerabile che un ministro usi espressioni da ‘Bar dello sport’. Siamo convinti che i giovani meritino rispetto, sia quelli che restano in Italia per trovare un posto di lavoro, sia coloro che decidono di emigrare all’estero portando con orgoglio la ricchezza e l’energia dell’Italia”: così il segretario nazionale UDC Lorenzo Cesa secondo cui “le parole pronunciate da Poletti sono ignobili perché offendono le nuove generazioni”. “Allo stesso modo – continua Cesa – offendono la dignità dei giovani le normative sui voucher: vanno riviste. La riforma fiore all’occhiello del Governo Renzi ha prodotto 121,5 milioni di voucher solo nel 2016. Sono una vergogna, una vergogna che grida vendetta… 7,5 euro all’ora, zero diritti, zero speranze per il futuro. Di fronte a questi dati – conclude Cesa – non ci vuole uno scienziato per fare un bilancio”.

Petizione dei Giovani Udc