News

UDC: “Con le città nel cuore”, partito riparte dal basso e presenta Scudo crociato alle Amministrative

“L’Udc si presenterà in quasi tutte le città italiane e dove non saremo presenti con il simbolo, saremo presenti con liste di area cattolica e faremo una campagna all’insegna della centralità delle città, “con le città nel cuore”. E’ anche il momento della chiarezza e quindi basta operazioni di palazzo, ripartiamo dal basso per riavvicinare i cittadini alla politica”. Il simbolo dello Scudo crociato torna alla ribalta: il segretario nazionale UDC Lorenzo Cesa stamane, nel corso di una conferenza stampa, ha presentato i candidati UDC alle prossime Elezioni amministrative. Due le parole d’ordine: “chiarezza” e “autonomia”: sono le carte da giocare per dare risposte a un target elettorale che chiede rappresentanza politica ma per farlo bisogna guardare con attenzione ai territori”. Non a caso lo slogan UDC è “Con le città nel cuore”. “Abbiamo preso atto – spiega Cesa – che il nostro disegno di creare una vasta area dei moderati italiani finora non è riuscito a decollare e quindi abbiamo di riaffermare la nostra autonomia presentandoci quasi ovunque con nostre liste e candidati” . Da Torino a Milano, passando per Bolzano, l’UDC si presenta con una propria lista ed un proprio candidato: a Torino con Roberto Rosso, a Milano con l’avvocato Marco Cozzi e a Bolzano con il giovane segretario provinciale Angelo Gennaccaro. “Ripartiamo dal basso, questa è l’operazione targata Udc. Obiettivo: ridare voce ai cittadini”, conclude Cesa.